Privacy & Antiriciclaggio

Privacy in vacanza: i consigli del Garante

Articolo del: 15/07/2017 Fonte: Profili Informazione

Privacy in vacanza: i consigli del Garante PROFILI INFORMAZIleggi l'articolo

Come impostare la privacy degli account social

Articolo del: 31/05/2017 Fonte: Profili Informazione

Come impostare la privacy degli account social PROFILI INFORleggi l'articolo

Spese videosorveglianza, dal 20 febbraio è possibile inviare le richieste per il credito d’imposta

Articolo del: 22/02/2017 Fonte: Profili Informazione

Spese videosorveglianza, dal 20 febbraio è possibile inviareleggi l'articolo

Seminario “Siti WEB, App & Privacy”

Articolo del: 09/03/2016 Fonte: Profili Informazione

Seminario “Siti WEB, App & Privacy” PROFILIleggi l'articolo

Controlli a distanza sul posto di lavoro: ecco le novità normative

Articolo del: 28/11/2015 Fonte: Profili Informazione

Controlli a distanza sul posto di lavoro: ecco le novità norleggi l'articolo

Privacy in Azienda: datori di lavoro tenuti a una molteplicità di adempimenti

Articolo del: 19/10/2015 Fonte: Profili Informazione

Privacy in Azienda: datori di lavoro tenuti a una molteplicileggi l'articolo

Smartphone spiati, è allarme privacy

Articolo del: 19/10/2015 Fonte: Profili Informazione

Smartphone spiati, è allarme privacy PROFILI INFORMAZIONE Unleggi l'articolo

Skype, il datore di lavoro non può spiare le conversazioni dei dipendenti

Articolo del: 30/09/2015 Fonte: Profili Informazione

Skype, il datore di lavoro non può spiare le conversazioni dleggi l'articolo

Attacchi informatici: costano alle aziende da 33 mila a 492 mila euro

Articolo del: 30/09/2015 Fonte: Profili Informazione

Attacchi informatici: costano alle aziende da 33 mila a 492leggi l'articolo

Videosorveglianza senza registrazione? Le immagini sono comunque dati personali

Articolo del: 03/12/0001 Fonte: Profili Informazione

Videosorveglianza senza registrazione? Le immagini sono comuleggi l'articolo

Servizio adeguamento Privacy (D.Lgs.196/03)

Il moderno macroambiente economico-sociale, caratterizzato dalla responsabilità per le imprese di gestire un enorme flusso di informazioni relative a fornitori, dipendenti, clienti, partner commerciali e stakeholder in genere, ha determinato l’esigenza, per il legislatore, di predisporre una serie di strumenti di origine normativa necessari per la tutela della privacy di tutti i soggetti coinvolti nelle attività delle imprese, onde evitare possibili abusi degli stessi che possano causare pregiudizi alle parti interessate. I destinatari della normativa, devono quindi adempiere agli obblighi imposti dal Dlgs. 196/03, relativamente al trattamento di dati personali detenuti in qualsiasi forma, elettronica e non, che riguardino persone fisiche e giuridiche.

Relativamente all’ultimo punto, inoltre, la sicurezza informatica sta salendo alla ribalta in questi tempi di forte informatizzazione della gestione aziendale, tanto che il comitato ISO TC/176 ha emanato la norma ISO 27001:2005. La norma è applicabile ad un ampio ventaglio di imprese (piccole, medie e grandi) operanti nella gran parte dei settori commerciali e industriali (finanza e assicurazioni, telecomunicazioni, servizi, trasporti, settori governativi etc). L’applicazione della norma da parte di un’impresa rappresenterà una garanzia per i clienti e i fornitori, i quali sapranno con certezza che il problema della sicurezza delle informazioni viene affrontato e gestito seriamente nell’ambito dell’impresa stessa.

Per questo Profili Aziendali, quale partner delle imprese nel loro sviluppo, si affianca ad esse per fornire il know-how e gli strumenti di un team sempre all’avanguardia, per supportare con professionalità e tempestività il soddisfacimento degli obblighi normativi, senza intralciare o rallentare i normali processi di gestione aziendale del cliente.


Servizio adeguamento Antiriciclaggio (D.Lgs.231/07)

La normativa per l’Antiriciclaggio prevede sanzioni pesanti – che possono essere facilmente evitate con l’adozione degli opportuni provvedimenti. Il Dlgs 231/07 obbliga, tra l’altro, anche i professionisti (quali Notai, Commercialisti, Avvocati, Revisori Contabili, Intermediari Finanziari) a rispettare la normativa Antiriciclaggio.

Uno degli errori più comuni è pensare che l’Antiriciclaggio si riduca all’Archivio Unico Informatico – e che basti un semplice software per mettersi a norma.

Questa considerazione è la migliore base di partenza per introdurre la guida ad una legge nuova per tutta la filiera dei soggetti coinvolti nella movimentazione di denaro sotto ogni forma.
Perciò il decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231, recante attuazione della direttiva 2005/60/CE concernente la prevenzione dell’uso del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo, nonché della direttiva 2006/70/CE che ne reca misure di esecuzione, e successive modificazioni e integrazioni, obbligano istituti bancari, professionisti ed altri soggetti (esposti al rischio di essere utilizzati quali inconsapevoli canali di riciclaggio di capitali illeciti), all’osservanza di alcune prescrizioni, che sono state pensate per impedire ad altri di lucrare profitti ingenti e perpetrare reati gravissimi e di grande allarme sociale.

La soluzione offerta dalla Profili Aziendali è principalmente rivolta a:

  •  Soggetti iscritti nell’albo dei dottori commercialisti, nell’albo dei ragionieri e dei periti commerciali e nell´albo dei consulenti del lavoro.
  • Ogni altro soggetto che rende i servizi forniti da periti, consulenti e altri soggetti che svolgono in maniera professionale le attività in materia di contabilità e tributi (CED, Associazioni di categoria ecc.).
  • Notai e avvocati (quando operano in nome e per conto dei propri clienti intervenendo nella filiera del movimento di beni – denaro, immobili ecc.).
  • Recupero crediti conto terzi.
  • Agenzia di affari in mediazione immobiliare, iscrizione nell’apposita sezione del ruolo istituito presso la camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura, ai sensi della legge 3 febbraio l989, n. 39.
  • Mediatori creditizi iscritti nell’albo previsto dall’articolo 16 del legge 7 marzo 1996 n. 108.

Servizi forniti:

  • Fornitura di Archivio Unico Informatico con accesso on line rispondente alla Normativa vigente
  • Archiviazione dei dati relativi alle registrazioni (effettuate on line), con accesso protetto tramite password, su di un server posto in una serverfarm e con la conservazione dei dati registrati per 10 anni (come indicato dalla normativa)
  • Immediato accesso alla consultazione o modifica dei dati ovunque ci si trovi (basta essere in possesso di un PC portatile e di una linea telefonica)
  • Backup garantito dalla società erogatrice del servizio (evitando la perdita o distruzione dei dati di cui il Titolare è totalmente responsabile)
  • Aggiornamenti del software compresi nel canone, garantito e certificato dalla società erogatrice del servizio
  • Servizio di Assistenza e Consulenza diretta con Consulente dedicato alla soluzione delle problematiche relative all’applicazione della normativa
  • Formazione di Responsabili ed Incaricati al trattamento dei dati a fini di antiriciclaggio

Il servizio viene erogato “su misura” analizzando la situazione esistente e programmando gli interventi necessari da mettere in atto con il Titolare, onde evitare di incorrere nelle pesanti sanzioni amministrative e penali.

Richiedi un check-up gratuito

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio


L’interessato/a cliccando sul tasto "invia", dichiara di aver letto l'Informativa Privacy e di essere stato/a informato/a sui propri diritti dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003 e pertanto presta il consenso al trattamento dei propri dati personali per le finalità e con le modalità indicate nell’informativa resa.